Raccolti

€ 50

€ 1.700


Donatori

1


Termine Progetto

4


La mosca sul muro

La Mosca sul muro

Ringraziamento
Progetto

Il nostro progetto dal 2017 è quello di muoversi sul territorio con eventi che sappiano far discutere, partecipare attivamente le persone e di conseguenza poter imparare l’uno dall’altro.

Questo ci proponiamo di farlo solitamente con proiezioni di film e documentari legati a tematiche sociali, ambientali e di interesse pubblico che estendono discorsi importanti, troppo spesso lasciati cadere nel dimenticatoio o relegati all’ambiente domestico.
Una programmazione alternativa a quella delle multisale per dare l’occasione a film degni di nota di poter avere il loro spazio, dato che anche quando riescono ad accedere al circuito cinema vero e proprio, rimangono in sala per poco tempo.

Data l’importante risposta del pubblico stiamo lavorando per proporre i nostri progetti aumentando di volta in volta la qualità, abbiamo aumentato l’organico dell’associazione e mettiamo a disposizione dei tesserati la nostra piccola cineteca con i film proiettati.

Quello che cerchiamo è un confronto, analizzare ciò che abbiamo visto\letto\sentito e farne una lente per poter osservare la vita da più prospettive, in modo intimo e collettivo al tempo stesso e nella maniera più larga ed inclusiva possibile.

Oltre alle proiezioni vorremmo estendere la nostra attività (come abbiamo già fatto qualche volta) ad eventi informativi\esplicativi con l’intervento di personalità di spicco del settore affrontato tramite ad esempio la presentazione di libri ecc.

Nell’organizzazione di questi eventi spesso l’unico dettaglio che ci ha “rallentato” è stato il limite di dover scegliere luoghi attrezzati di proiettore o andare incontro ai prezzi dell’affitto che per una realtà piccola come la nostra possono essere rilevanti.

Nella scelta del proiettore abbiamo tenuto conto della capacità dello stesso di poter essere utilizzato in spazi anche più luminosi della sala buia, ad esempio l’esterno d’estate che è stato ed è uno dei nostri format di rassegna.



La giovane associazione nasce nel 2017 dall’idea\esigenza di un gruppo di ragazzi di rinnovare  l’offerta culturale, mai in esubero, del proprio territorio: la Val Varaita. Cerchiamo perciò di portare nelle sale locali, dei racconti capaci di lasciare qualcosa allo spettatore, in modo da farne “piazze” di discussione aperte a tutti, dove stare insieme e imparare gli uni dagli altri, farne una piccola lente per osservare da più prospettive la vita, in modo intimo e collettivo al tempo stesso.

Sosteni anche questi progetti

Accoglienza diffusa – Savigliano entra in ca

L'estate porta con sé il caldo, le fughe al mare,…

Donatori di Beni
1

Una macchina per aiutare gli anziani di Savigliano

Auser è un'associazione del saviglianese che mette al centro la…

Raccolti
3.801
5.000

Divertiamoci, anche in ospedale!

Abbiamo un obiettivo grande, che è in grado di scaturire…

Raccolti
0
500

Fermiamo il tempo, scriviamo un libro.

Il progetto nasce da un'idea di un gruppo di volontarie…

Raccolti
50
2.100
1