Contagio di unione: cerchiamo un videomaker

Gruppo LE NUVOLE onlus

Ringraziamento
Progetto

Siamo in un periodo molto triste della nostra Italia e tutte le attività a causa del Covid-19 hanno dovuto modificarsi oppure bloccarsi.
Siamo un centro post diurno che si occupa di ragazzi con disabilità dai 20 ai 55 anni.

La nostra attività sul tempo libero, grazie alla collaborazione di noi volontari prosegue, modificandosi naturalmente.
Cerchiamo di riempire le giornate dei ragazzi con gli strumenti a nostra disposizione: whatsapp, facebook per rimanere in contatto, fogli, pennarelli per fare.

Ogni giorno attraverso il nostro gruppo whatsapp diamo un compito da svolgere ai ragazzi lungo l’arco della giornata. La sera i genitori pubblicano il lavoro sulla nostra pagina FB “gruppo le Nuvole“.
Dopo cena, a turno noi volontari contattiamo le famiglie su skype, per farci raccontare la loro giornata e chiacchierare con i ragazzi.

Abbiamo quindi  pensato di fargli un piccolo regalo, confezionare in un unico video uno dei nostri ultimi lavoretti, segnare la frase “tutto andrà bene, io resto a casa”.

E’ una sciocchezza, ma per il nostro gruppo abituato a stare insieme significa tanto. E’ un modo per sentirsi più uniti e contagiare con questa unione tutta la gente che ci circonda e che magari non sa nemmeno che esistiamo.  Noi però ci siamo, e vogliamo presentarci!
Siamo alla ricerca di una persona un po’ esperta con i montaggi per impacchettare questo nostro piccolo desiderio.

Grazie a chi ci aiuterà e a chi ci leggerà.



L'associazione "Gruppo LE NUVOLE" onlus nasce 9 anni fa, per rispondere ad un bisogno presente in tutte le famiglie con un figlio diversamente abile maggiorenne. Esatto maggiorenni. Fino ai 17 anni l'ASL sopperisce al tempo libero dei ragazzi, ma compiuta la maggiore età  più nulla. La fondatrice dell'associazione si chiama Isabella, fa l'educatrice, dopo diverse richieste d'aiuto da parte di alcuni genitori ha deciso insieme ad altri volontari di fondare l'associazione. I ragazzi grazie a loro sono tornati a riappropriarsi del proprio tempo e della loro età, fanno diverse attività: uscite serali nelle feste di paese; yoga, insieme al maestro Kipewa; canto, incidendo un loro singolo scritto da Carola Lorenzo, con l'etichetta Coccobello Records ; sport grazie alla palestra Titans di Alba. Recentemente hanno anche formato la prima ed unica squadra diversamente abili nazionale di cheerleading! E' dalle piccole attività, per noi scontate, che i ragazzi riescono ad interagire con la società e a conoscere loro stessi. Piccoli passi verso una forma di autonomia. Riconosciamo a quest'associazione il valore unico e inestimabile che hanno. Sosteniamoli!  

Sosteni anche questi progetti

Accoglienza diffusa – Savigliano entra in ca

L'estate porta con sé il caldo, le fughe al mare,…

Donatori di Beni
0

Una macchina per aiutare gli anziani di Savigliano

Auser è un'associazione del saviglianese che mette al centro la…

Raccolti
130
3.000

Divertiamoci, anche in ospedale!

Abbiamo un obiettivo grande, che è in grado di scaturire…

Raccolti
0
500

Fermiamo il tempo, scriviamo un libro.

Il progetto nasce da un'idea di un gruppo di volontarie…

Raccolti
50
2.100
1